Mondiale di Calcio

Pareggio tra Messico e Nigeria il risultato finale è 0-0

Messico-Nigeria 0-0. Termina 0-0 quest’ altra amichevole di lusso, giocata al Georgia Dome di Atlanta, negli USA, davanti un pubblico record di 68mila spettatori.201403051858683251285

Protagonisti assoluti sono stati i due portieri, entrambi molto esperti e protagonisti nella Ligue 1 francese: da una parte Guillermo Memo Ochoa dell’ Ajaccio e dall’ altra Vincent Enyeama del Lille. Il tecnico messicano Miguel Herrera chiama per la prima volta alcuni calciatori che militano in Europa, Chicharito Hernandez, Guardado, Hector Herrera.

Le Super Aquile africane schierano elementi noti al panorama calcistico europeo: Musa del CSKA Mosca e Emenike del Fenerbahce sono le punte assieme a Uchebo, con Moses, Onazi e Obi Mikel a centrocampo, tattica molto offensiva e spregiudicata quella scelta dal mister Stephen Keshi.

In avvio il Messico soffre la dinamicità e la forza fisica degli africani, Ochoa è superlativo nel salvare su Emenike ma la risposta è immediata con Aguilar e Guardado fermati da Enyeama, che salva su un colpo di testa di Rafa Marquez.

Vicini al goal del vantaggio ancora i nigeriani con Moses e i messicani con Oribe, termina una prima parte di gioco frizzante e divertente.

A fine primo tempo girandola di sostituzioni: fuori Hernandez e Montes nel Messico, entrano Pulido e Aquino, tre cambi anche per le Aquile tra cui Enyeama avvicendato con Ejide.

Nella ripresa Ochoa è protagonista sbarrando la strada a Musa, s a tu per tu col portierone messicano, Ejide emula Enyeama con degli interventi strepitosi che negano la gioia del goal a Moreno, Pulido e Jimenez.

Emozioni a ruota fino a partita ma il risultato non cambia e resta sullo a 0 a 0: bella prova per entrambe le squadre, molto attive in attacco in quanto a occasioni da rete, qualcosa sicuramente da rivedere nella fase difensiva.

México: Guillermo Ochoa – Rafael Márquez, Diego Reyes (Francisco Rodríguez, 64), Héctor Moreno, Andrés Guardado, Paul Aguiar, Juan Medina (Carlos Peña, 64), Héctor Herrera (Jose Juan Vázquez, 82), Luis Montes (Javier Aquino, 46), Javier Hernández (Alan Pulido, 46) e Oribe Peralta (Raul Jiménez, 70). DT: Miguel Herrera.

Nigéria: Vincent Enyeama (Austin Ejide, 46) – Kenneth Omeruo, Efe Ambrose (Leon-Aderemi Balogun, 46 – Azubuike Egweke, 66), Elderson, Godfrey Oboabona, Michael Uchebo (Ramon Azeez, 46), Ogenyi Onazi, John Mikel Obi, Victor Moses (Imoh Ezekiel, 71), Ahmed Musa (Víctor Obina, 60) e Emmanuel Emenike. DT: Stephen Keshi.