Mondiale di Calcio

Stadio Joaquim Américo Guimarães

Stadio Joaquim Américo Guimarães

Lo Stadio Joaquim Américo Guimarães, noto principalmente come Arena da Baixada e chiamato tra il 2005 e il 2008 Kyocera Arena per ragioni di sponsorizzazione, è uno stadio brasiliano, concepito per essere multiuso, che può essere palco per altri eventi oltre che per le partite di calcio dell’Atlético Paranaense.

Prima di ristrutturarlo sono stati visitati numerosi stadi europei, tra gli altri l’Amsterdam ArenA in Olanda, il St.Denis in Francia e l’Old Trafford (stadio del Manchester United) in Inghilterra.

L’area intorno allo stadio offre anche un centro commerciale, con numerosi negozi, una palestra e un ristorante (churrascaria).

Il Joaquim Américo è popolarmente conosciuto dai tifosi come “Arena da Baixada” o “Caldeirão”. Lo stadio attuale è il terzo ad essere costruito nello stesso luogo, ed è anche la sede dell’Atlético Paranaense dalla sua inaugurazione nel 1924, ma il primo stadio è di epoca ancora anteriore. Il “Caldeirão” originale è del 1918, costruito in legno dall’Internacional – una delle due squadre fondatrici dell’Atletico – e il taglio del nastro per l’inaugurazione fu di Santos Dumont, il padre dell’aviazione, que addirittura aveva la tessera da tifoso atleticano. La versione attuale dello stadio fu pronta nel 1999, ed è considerato da molti lo stadio più moderno del Brasile e dell’America Latina, l’unico che rispetta integralmente le norme FIFA.

Attualmente, lo stadio contiene poco più di 25 000 spettatori, tutti seduti in sediolini coperti e con piena visibilità del campo. Dopo 10 anni di disputa giudiziaria, l’Atletico firmò un accordo assumendo a titolo definitivo l’uso del terreno vicino allo stadio (che era già di sua proprietà dagli anni ’90). Questo terreno è essenziale per il completamento dello stadio, che è incompleto nella curva opposta alle cabine della televisione. La costruzione comincerà nel 2007 e l’apertura dell’ultima fase è prevista per il primo semestre del 2008, quando avrà una capacità di 35 000 spettatori.

La tifoseria atleticana fa festa nella Kyocera Arena. Il comfort e la modernità del nuovo stadio attrae diversi tipi di tifosi, rari nel movimento calcistico brasiliano; è comune incontrare famiglie intere, molte donne e persone di ambo i sessi della terza età. La tifoseria è popolare, ma sempre riunisce i segmenti sociali della popolazione, l’Atlético Paranaense è allo stesso tempo il favorito del popolo e dell’elite, è nella classe media che divide la tifoseria con il Coritiba. Lo stadio riceve un pubblico che riflette questi differenti livelli economici, ma in tutte le sue aree, inclusa quelle popolari, tutti siedono in posti coperti, tutte le aree hanno eccellenti servizi igienici e luoghi di ristoro che ricordano livelli di un centro commerciale. Le aree più popolari hanno settori tradizionali, come quelli delle tifoserie organizzate dove, nonostante i posti a sedere, raramente si vedono tifosi seduti ed è lì che la “Torcida Organizada Os Fanáticos” suona i suoi strumenti di percussione; altro settore tradizionale è l’anello superiore dove pannelli immensi sono disegnati con due o tremila persone con cartelli colorati. Parte dell’area VIP ha cabine con aria condizionata e servizio bar e ristorante, frequentata da imprenditori e famiglie “tradizionali” della città, che si riuniscono lì, concretizzando non raramente grandi affari e relazioni.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *