Mondiale di Calcio

Stadio Mineirão

Stadio Mineirão

Lo stadio Mineirão, ufficialmente Estádio Governador Magalhães Pinto, è il più grande stadio per il calcio nel Minas Gerais, in Brasile. Inaugurato nel 1965, prende il nome dal governatore statale José de Magalhães Pinto, che avviò i lavori. Tra i tifosi l’impianto è noto anche come Gigánte da Pampulha.

Storia

Il 25 febbraio 1960 il governo dell’Unione e l’Università Federale del Minas Gerais donarono allo stato mineiro un terreno nelle vicinanze di Pampulha, Belo Horizonte, per la costruzione di un nuovo stadio.

Il Mineirão venne progettato da Eduardo Mendes Guimarães Júnior e da Caspar Garreto, ambedue architetti, mentre per il disegno della struttura venne incaricato l’ingegnere Arthur Eugênio Jermann. Il gruppo di uomini addetti alla costruzione venne dato in affidamento all’ing. Gil Cesar Moreira de Abreu. Dal 1963 alla data di inaugurazione, il 5 settembre 1965, circa cinquemila uomini vennero coinvolti nella costruzione dell’impianto.

I festeggiamenti per l’apertura dello stadio includevano spettacoli di paracadutismo, musica e un’inaugurale partita di calcio. All’evento accorsero 73.201 persone. La prima gara al Mineirão venne così disputata tra la Nazionale mineira[cos’è? è mai esistita veramente?] e la squadra argentina del River Plate.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *