Mondiale di Calcio

Stadio Nazionale di Brasilia

Weston02

L’Estádio Nacional Mané Garrincha è uno stadio multi-funzione che si trova a Brasilia, in Brasile, utilizzato principalmente per partite di calcio.

Costruito nel 1974 con una capacità di 42.200 persone è stato demolito e ricostruito in occasione dei mondiali di calcio del 2014, possiede ora una capienza di 70.064 persone.

Lo stadio è una delle diverse strutture che compongono l’Ayrton Senna Multisport Complex, che comprende anche il Nilson Nelson Gymnasium e il Nelson Piquet International Autodrome.

Estádio Nacional Mané Garrincha è di proprietà del Dipartimento dello Sport, Educazione Fisica e Ricreazione del Distrito Federal. Il nome è un omaggio alla leggenda del calcio Mané Garrincha, che ha vinto la Coppa del Mondo nel 1958 e nel 1962 con la nazionale del Brasile.

Storia

I lavori per l’Estádio Mané Garrincha furono completati nel 1974, a quell’epoca Garrincha aveva circa 40 anni. La partita inaugurale è stata giocata il 10 marzo dello stesso anno, quando il Corinthians ha battuto il CEUB con un punteggio di 2-1. Il primo goal dello stadio è stato segnato dal giocatore del Corinthians Vaguinho.

Il 2 marzo 1996 si è svolto nello stadio l’ultimo concerto della leggendaria band brasiliana Mamonas Assassinas, dopo poco infatti il gruppo ha subito un incidente aereo che non ha lasciato superstiti.

Il record di presenze dello stadio è attualmente di 51.200, avuto il 20 dicembre 1998, quando il Gama ha battuto il Londrina con un punteggio di 3-0 nella finale di Série B, che ha dato al Gama il suo primo trofeo nazionale e la conseguente promozione in Série A nel 1999.[2]

L’8 dicembre 2007, la finale della prima edizione della Copa do Brasil de Futebol Feminino, vinta da Mato Grosso do Sul/Saad, è stata ospitata proprio nell’Estádio Mané Garrincha.[3]

Coppa del Mondo del 2014

Nel 2010 è iniziato un progetto per ricostruire lo stadio in modo da raggiungere i requisiti per la Coppa del mondo di calcio del 2014, che si terrà in Brasile.

Lo stadio è stato ribattezzato nei primi mesi del 2010 Estádio Nacional Mané Garrincha. La ricostruzione è iniziata nell’aprile dello stesso anno ed è consistita nello smontaggio del livello inferiore, il mantenimento della fila e la riduzione delle dimensioni del campo di gioco.

Il nuovo stadio è stata inaugurato il 18 maggio 2013 con la partecipazione del governatore di Brasília Agnelo Queiroz e del presidente del Brasile Dilma Rousseff.

Il 15 giugno 2013 si è svolta la prima partita ufficiale nel nuovo stadio ovvero la partita d’esordio della Confederations Cup 2013 tra Brasile e Giappone, conclusasi con un 3-0 per i padroni di casa.

Nello stesso stadio si disputeranno oltre che alcune partite della Coppa del mondo di calcio del 2014 anche alcune partite del torneo di calcio delle Olimpiadi estive del 2016 che si terranno a Rio de Janeiro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *