Mondiale di Calcio

Suarez a 360º

suarez2

Luis Suarez, attualmente, è in una fese della sua carriera che ire straordinaria è poco in maglia Reds: domina, da molto tempo, la classifica dei cannonieri della Premier League ed è uno dei giocatori più importanti nochè fondamentali per la sua squadra.

L’attaccante del Liverpool,in un’intervista rilasciata da “Telefoot” ha affrontato diversi temi: dagli obiettivi stagionali , alla possibilità futura di approdare al PSG dove troverebbe il suo connazionale Edinson Cavani.

Queste le dichiarazioni di Luis Suarez :”Il mio principale obiettivo è quello di giocare la Champions League con il Liverpool. Giocare una gara di Champions ad Anfield sarebbe fantastico. Sono al momento il migliore attaccante al mondo? Non lo sapevo, di solito guardavo chi era il migliore, ma questa volta non l’ho fatto“. 
Si è poi soffermato sulla possibilità di un trasferimento in Ligue 1:Se Cavani mi ha insegnato il Francese? Cerco sempre di imparare la lingua e la cultura del Paese in cui gioco. Ho fatto così in passato in Olanda, ora parlo Inglese. Quindi se giocherò altrove in futuro imparerò i costumi e la lingua del Paese dove giocherò. Se giocherò in Francia imparerò il Francese…”.
Durante l’intervista “Telefoot” si è soffermata sul fatidico fallo di mano in area in Uruguay-Ghana nei Mondiali del 2010 che ha comportato il rigore per il Ghana.

Secondo Luis Suarez  non è un problema commettere un fallo di mano in area di rigore se si vuole, come principale obiettivo,  salvare la squadra.
Infine a chi lo ha accusa di essere un cattivo ribatte: “Penso di essere più un angelo che un diavolo, nella mia vita privata sono una persona molto timida“.

Luis Suarez è il capocannoniere indiscusso dell’attuale Premier League ma assolutamente evita di fare proclami, non fanno proprio per lui: “Sono l’attaccante più forte al mondo? Non lo sapevo, non ci ho fatto caso…”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *